MENU: scegli i servizi che ti interessano

mercoledì 9 ottobre 2013

Il Café dei Gatti

Ha aperto a Parigi, al 16 rue Michel Le Comte (3° arrondissement, Marais), il primo café di Francia al cui interno sono ospitati in permanenza dei gatti.


L'idea dalla quale ha preso spunto Margaux Gandelon, proprietaria del locale aperto a setttembre 2013, riadattandola ai bisogni ed alla clientela locale, è il Neko Café giapponese.
Il Café parigino si presenta come un tipico locale in cui è presente un bar, un ristorante ed una sala da tè. L'orario d'apertura è (tutti i giorni, perchè i gatti sono abitudinari!) dalle 12:00 fino alle 22:00 ed il menu offre:
  • bevande fredde e calde (i cui prezzi oscillano dai 3 € del caffé agli 8 € della coppa di champagne)
  • piatti freddi e caldi (dai 9 € delle pizze rustiche ripiene ai 10 € delle insalate)
  • desserts (dai 3 € dei biscotti ai 6,50 € delle torte)
  • brunch del sabato e della domenica (23 €)
Il successo del locale sarà garantito dato che, secondo studi ufficiali, il 72 % dei francesi vuole possedere un gatto ma solamente il 24 % (l'11 % nella regione parigina) di questi lo possiede effettivamente.
Questo café sarà quindi preso d'assalto da tutti gli amanti delle fusa che potranno finalmente godersi le affettuosità dei gatti, e del benessere psicologico e sociale che questi trasmettono, in un luogo sicuro sia per gli ospiti umani che per i "proprietari" felini.
Infatti, sebbene i gatti abbiano una totale libertà 24 ore su 24 all'interno dei vari ambienti del café, questi sono però interdetti alle cucine (requisito necessario per ottenere il certificato d'igiene per la ristorazione). I clienti possono prendere posto sia seduti al tavolo che sulle comode poltrone, oltre a potersi sedere ovunque lo desiderino su dei grandi cuscini per meglio stare a contatto con gli animali.


Per quanto riguarda invece il benessere dei gatti la proprietaria ha dovuto ottenere un "Certificato di capacità" previo ottenimento del diploma del "Certificato di Studi Tecnici dell'Animale da Compagnia specialità Gatto" per avere l'ok da parte dei servizi di protezione animale all'apertura del locale:
è stata predisposta una stanza/lettiera il cui accesso è consentito solamente a loro in caso di necessità, e sono stati installati dei ripiani sopraelevati che gli consentono di isolarsi quando lo desiderano. Perché i gatti sono si affettuosi ma hanno bisogno anche di tranquillità quindi non possono e non devono essere disturbati quando dormono e quando non lo desiderano. Divieto assoluto quindi disturbare i gatti a riposo, dar loro da mangiare, lasciare i bambini di età inferiore i 9 anni a contatto con i gatti senza sorveglianza costante.
È infine impossibile portare con sè dei gatti (o altri animali) di propria proprietà in quanto i felini sono estremamente legati al proprio territorio, sebbene i gatti presenti siano sempre scelti (adottandoli da associazioni di protezione animale) per la loro indole alla convivenza con altri loro simili e con le persone.
Un sicuro successo grazie a questi adorabili compagni: nella prima settimana dall'apertura sono arrivate richieste di prenotazione per i successivi 2 mesi.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento