MENU: scegli i servizi che ti interessano

venerdì 3 dicembre 2010

Maltempo a Parigi -3 Dicembre 2010- Si ritorna alla normalità

Oggi 3 dicembre 2010 il traffico comincia a riprendere la sua attività normale.
  • Si registrano comunque dei ritardi negli aeroporti di Roissy Charles de Gaulle e di Orly a causa della svrapposizione di ritardi e cancellazioni di ieri. I passeggeri rimasti bloccati negli aeroporti vanno smaltiti sui voli di oggi e le piste sono intasate nel pesante traffico accumulatosi da ieri. La media dei ritardi si aggira sui 40 minuti per la metà dei voli che hanno operato sui due aeroporti. Dalle stazioni meteo degli stessi aeroporti arriva la notizia che questo fine settimana sarà a rischio per le condizioni metereologiche avverse che sono previste (anche per i collegamenti via terra tra gli aeroporti e la città di Parigi).
  • A Beauvais-Tillé invece la situazione è nettamente migliorata. Gli unici voli Ryanair e Wizzair cancellati sono quelli le cui deztinazioni sono nel nord dell'Europa, dove le condizioni meteo sono peggiori (molti aeroporti chiusi a causa della neve abbontante che causa l'impossibilità di atterrare). L'ultimo aggiornamento invece ha dichiarato che sono stati cancellati i voli da e per le seguenti città italiane: Bologna, Milano Bergamo, Pisa, Roma Ciampino.
Oggi la neve lascerà lo spazio alla pioggia che farà salire un po' le temperature, mentre domani 4 dicembre la neve farà nuovamente capolino nella città di Parigi per poche ore durante la tarda mattinata.
Se avete dubbi, perplessita o avete paura che il vostro volo sia stato cancellato / annullato / ritardato la cosa da fare è controllare sul sito della compagnia aerea con cui dovete volare: nella maggior parte dei casi, in una sezione apposita, potrete controllare lo stato del vostro volo inserendo i dati della prenotazione.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento