MENU: scegli i servizi che ti interessano

sabato 1 ottobre 2011

AUTOLIB' in Anteprima il 2 Ottobre 2011 - Come funziona

Domani Lunedi 2 Ottobre 2011 sarà presentata al grande pubblico la RIVOLUZIONE URBANA che prenderà piede dal primo dicembre 2011 nelle regione parigina, l'AUTOLIB'.
Il 2 ottobre sarà infatti possibile per tutti testare gratuitamente una delle 66 vetture BLUECARS in una delle 33 stazioni aperte per l'occasione (è necessario solo portare con se la propria patente di guida), un'iniziativa che anticipa di due mesi l'entrata in funzione del servizio.


Ma cosa è e cosa permetterà AUTOLIB'?
L'originalità del servizio AUTOLIB' permetterà ai suoi abbonati di utilizzare auto elettriche (BLUECARS) con la formula "self service", prendendo in consegna un'auto in una stazione e riconsegnandola in un'altra delle 250 previste dentro Parigi per dicembre 2011 (con 250 Bluecars a disposizione) e delle altre 300 negli altri comuni circostanti aderenti 24 ore su 24 e 7 giorni su 7.
In totale, a partire dal primo giugno 2012, saranno a disposizione ben 1100 stazioni e spazi Autolib' e ben 1740 vetture Bluecars.
Il servizio segue la formula del VELIB che consente la condivisione di biciclette nella regione parigina: si paga una abbonamento base al quale viene aggiunto il pagamento di utilizzo ogni qual volta si prende in consegna una vettura.

Vediamo come funziona il primo servizio pubblico di vetture elettriche self service che entro l'anno 2020 dovrà contribuire all'abbassamento del 20% di emissioni di CO2 nell'atmosfera:
  • la BLUECAR è una vettura 4 posti 100% elettrica dotata di una batteria litio ai polimeri da 30 kw/h, ha una lunghezza di 3,65 metri una larghezza di 1,70 m ed un'altezza di 1,61. Questa è anche dotata di Airbag, cinture di sicurezza, predisposizione per seggiolini per bambini, servosterzo, computer di bordo touch screen con GPS, porta USB ed interfono con il centro assistenza, vetri elettrici e chiusura centralizzata;
  • per poter guidare una BLUECAR sarà necessario aver compiuto 18 anni e possedere una patente in corso di validità;
  • l'autonomia della BLUECAR, dopo una ricarica completa della sua batteria, è di 250 km nel contesto urbano e di 150 km nel ciclo extra urbano;
  • il veicolo non possiede aria condizionata e non è possibile il suo utilizzo da parte di portatori di handicap;
  • la BLUECAR deve essere guidata esclusivamente dalla persona a cui è intestata la carta di credito utilizzata per i pagamenti;
  • l'assicurazione è compresa nelle spese di abbonamento e di utilizzo della BLUECAR ma esistono delle franchigie da applicare in caso di incidente che variano da un minimo di 200 € ad un massimo di 750 € (in base al numero di incidenti per cui si è stati responsabili o in parte responsabili);
  • non è necessario alcun deposito di garanzia per sottoscrivere l'abbonamento;
  • la BLUECAR è utilizzabile all'interno dei confini dell'Ile de France e, nel caso si un suo utilizzo al di fuori di questi, la tariffa di utilizzo aumenta.
Passiamo adesso ai costi che sono previsti per abbonarsi al servizio e le tariffe che si applicano per l'utilizzo effettivo della BLUECAR:


 Il servizio è stato calibrato in modo tale da rendere vantaggioso il suo utilizzo per un periodo breve (da un'ora a mezza giornata) mentre diviene svantaggioso per una presa in consegna della vettura BLUECAR per lunghi periodi che superano la mezza giornata.
Per il momento il centro informazioni in cui poter effettuare qualsiasi operazione è situato in 5 rue Edouard VII.

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento