MENU: scegli i servizi che ti interessano

lunedì 31 ottobre 2011

Gli Aeroporti di Parigi si preparano alla Neve

In vista dell'inverno che potrà portare giornate di perturbazioni nevose, come quelle a cui si è assistito negli ultimi due anni, gli Aeroporti di Parigi (ADP) hanno fatto un esercizio di "simulazione crisi neve".
Nuove misure preventive sono così state decise per evitare i disagi già vissuti in passato a Roissy Charles de Gaulle e ad Orly:
  • raddoppiate le quantità del glicole, il fluido utilizzato per il de-icing (lo sbrinaggio delle ali e delle fusoliere degli aerei);
  • create 3 nuove aree aeroportuali destinate al de-icing a Charles de Gaulle;
  • acquistati 70 nuove macchine spalatrici di neve per entrambi gli aeroporti di Orly e Charles de Gaulle;
  • miglioramento delle informazioni ai passeggeri in caso di gravi disagi (Air France metterà in pratica dei mezzi di comunicazione specifici: schermi mobili nelle aerostazioni, tablet a disposizione del personale di terra per ricevere e dare informazioni in tempo reale ai passeggeri, distribuzione volantini, apertura di un numero di telefono apposito);
  • Air France permetterà ai propri passeggeri di modificare le loro prenotazioni in maniera gratuita direttamente sul sito internet o sui totem presenti negli aeroporti;
  • gli Aeroporti di Parigi infine cercheranno di affiancare le compagnie aeree,  in caso di disagio neve, mettendo a disposizione più di 3200 posti letto per l'aeroporto di Roissy Charles de Gaulle ed oltre 1000 posti letto per l'aeroporto di Orly.
(controlla la situazione dei voli in tempo reale negli aeroporti di Parigi: Charles de Gaulle, Orly, Beauvais)

Non ci resterà che sperare che queste disposizioni preventive non saranno adottate appieno così da non rischiare di rovinare la nostra visita a Parigi quest'inverno!
Nel frattempo possiamo rassicurarci pensando che a partire da questo novembre saranno adottate misure preventive che dovrebbero evitare grossi disagi per chi volerà dall'italia con Air France, EasyJet ed Alitalia.
Tutt'altra storia per chi viaggerà con Ryanair fino all'aeroporto di Beauvais: nessuna misura preventiva ancora adottata se non la costruzione entro il 2014 della nuova torre di controllo ed apparecchi per l'atterraggio in ogni condizione meteo (per saperne di più cliccate qui).

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per il tuo commento